NEWS dal Consiglio di Amministrazione A.Di.S.U. Puglia del 29 aprile 2015

#AdisuPuglia | NEWS dal Consiglio di Amministrazione A.Di.S.U. Puglia del 29 aprile 2015

– La Casa dello Studente “A. #Fraccacreta” di #Bari restituisce alla comunità studentesca ben 300 posti letto, dei quali, 18 per utenti diversamente abili, distribuiti in 90 camere singole e 105 camere doppie. La residenza dispone anche di spazi destinati ad attività ricreative, sala fitness, sala conferenza, spazi di socializzazione. Da maggio 2015 fino a nuova assegnazione degli alloggi, il Fraccacreta ospiterà#studenti universitari, ricercatori e docenti che hanno chiesto e che richiederanno il servizio #foresteria e studenti che risultano esclusi dal servizio alloggio pur essendone idonei nell’A. A. 2014/2015 (Si procederà dunque allo #scorrimento della graduatoria!). Considerata la priorità, da noi condivisa, di assegnare i posti alloggio disponibili ai richiedenti servizio foresteria e agli idonei precedentemente esclusi dall’attribuzione dell’alloggio, non saranno accolte, almeno per il momento, le richieste di #trasferimento degli studenti da altre residenze alla nuova struttura.

– L’Agenzia è in fase di valutazione dell’ipotesi di destinare un altro immobile situato a Bari, zona centro, a #residenza per studenti universitari. All’interno di tale immobile dovrebbero collocarsi circa 90 posti letto.

– L’Agenzia, come già sollecitato dal nostro Consigliere di Amministrazione Vito Gassi, sta operando al fine di istituire al più presto, presso la sede #Miulli della Scuola di Medicina #UniBa, una #mensa universitaria ADISU. Siamo fiduciosi rispetto al raggiungimento di tale obiettivo anche sulla base dell’esperienza della sede di #Brindisi, la quale, in una situazione analoga, vedrà attivarsi il servizio mensa a partire dal prossimo mese.

– Da un incontro tra l’#ANDISU (Associazione Nazionale degli organismi per il Diritto allo Studio Universitario) e il #CNSU (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) è emersa la volontà comune di arginare il rischio che il nuovo sistema di calcolo#ISEE, dettato dal DPCM 159/2013, precluda agli studenti assegnatari di #BorsadiStudio la possibilità di averne diritto nell’anno accademico successivo esclusivamente per aver ottenuto la borsa di studio nell’anno accademico precedente. Questa linea è stata condivisa anche dai #CAF (Centri di Assistenza Fiscale).

– Sul “Riaccertamento straordinario dei #residui” e sul “#Bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2015” il Collegio dei Revisori dei Conti ha espresso parere favorevole.

Seguono ulteriori aggiornamenti, #staytuned #stayUP

#UP | Studenti aggiornati, studenti protagonisti!#UniversitàProtagonista

Leave A Comment?